ISCRIZIONI

Possono iscriversi alla sezione del Tiro a Segno di Varese tutti i cittadini che abbiano compiuto i dieci anni di età e che siano in possesso dei necessari requisiti fisici. Per i minori di anni 18 è necessaria la presenza di entrambi i genitori per dare l’assenso all’iscrizione.


Per completare la pratica bisogna inoltre adempiere alle seguenti disposizioni del manifesto UITS:

A. sottoscrivere la domanda predisposta dalla Sezione (iscrizione alla Sezione TSN e tesseramento UITS)
B. dichiarare, con autocertificazione; ai sensi della legge n° 445 del 28/12/2000 di:
– essere in possesso della cittadinanza di un paese dell’unione europea con domicilio in Italia oppure,per i cittadini non appartenenti all’unione europea, la residenza in Italia. In tal caso sarà necessario allegare la copia della carta o del permesso di soggiorno in corso di validità. Le persone la cui nazione non appartiene alla comunità europea devono fornire inoltre una idonea documentazione di “Reciprocità”che dimostri che i cittadini italiani possano iscriversi nel loro paese, a corrispondenti organizzazioni o svolgere comunque l’esercizio del Tiro a Segno .
– non avere riportato condanne penali passate in giudicato, per reati non colposi, a pene detentive superiori a un anno, ovvero a pene che comportino l’interdizione dai pubblici uffici per un periodo superiore a un anno.
– non aver riportato condanne per porto abusivo d’armi; non essere sottoposto a misure preventive previste dalla legge n° 1423 del 27/12/1956 e successive modifiche (legge n° 327/88 e Dlgs159/11). Si può procedere all’iscrizione del soggetto che abbia ottenuto la riabilitazione ai sensi dell’art.178 del c.p.
C. per i minorenni (dal 10° anno di età compiuto e fino al raggiungimento del 18° anno di età), dichiarazione di cui al punto B sottoscritta ai sensi della legge n°445 del 28/12/200, dai genitori o da chi ne fa le veci mediante dichiarazione sostitutiva.
D. allegare alla domanda:
– un certificato medico di cui al DM 28/04/98 del Ministero della Sanità, rilasciato dal settore medico legale delle ASL, o da un medico militare , della Polizia di Stato o del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco, o certificato del proprio medico di famiglia dal quale risulti
che il soggetto non sia affetto da malattie mentali che ne diminuiscano, anche temporaneamente, la capacità di intendere e di volere, ovvero non risulti che assuma, anche occasionalmente, sostanze stupefacenti o psicotrope ovvero abusi di alcool.
– un certificato medico di idoneità, secondo quanto disposto dalla circolare UITS per l’anno 2015 punto 10.
E. versare la prescritta quota di iscrizione (quota di iscrizione alla Sezione TSN e quota di tesseramento UITS).
F. presentare una fotografia in formato tessera.
G. esibire un documento di riconoscimento in corso di validità.


Per ulteriori approfondimenti vi invitiamo a venirci a trovare presso la nostra segreteria in orari di apertura al pubblico.

certificato medico

certificato medico